agenzia di viaggi


  admin_login
 

 

Data: dal 14 ottobre 2017 al 27 ottobre 2017



Durata:

Descrizione: In questo viaggio avrai modo di vivere ogni giorno emozioni diverse. Mentre pedalerai, lo sguardo spazierà tra cime innevate, altipiani, selve di Jungas, campi coltivati e il blu intenso del lago Titicaca. Scoprirai il fascino dell’antica cultura Inca, in siti nascosti sull’isola del Sol e nell’affascinante città di Machu Picchu. Godrai la gradevole atmosfera di Cuzco con le sue preziose chiese, le sue piazze e i colori dell’artigianato tra i caratteristici vicoli. Potrai apprezzare la laboriosa popolazione indigena, le loro tradizioni e la fervente fede nella Pachamama, dea della terra e spinta vitale per molte persone.

Luoghi: La Paz, Yolosa ( discesa alle jungas), Copacabana sulle rive del lago Titicaca (Bolivia), Isla del Sol, Juli (Peru), Ilave, Puno, Isla de los Uros, Juliaca, Pucara, Ayaviri, Abra de la Raya (4335 m), Marangani, Cuzco, "Valle Sagrada de los Incas", Morai, Maras, Ollantaitambo,Willoc, Choquebamba. Abra Malaga (4315 m), Santa Maria, Santa Teresa, Visita alle rovine di Machu Picchu, Aguas Calientes, Pisac, Cuzco

Lunghezza del percorso: 680 km di pedalata ( 215 km di sterrato, il resto asfalto).I percorsi si svolgono prevalentemente in quota tra i 3500m e i 4350 m.

Difficoltà: Media. L'impegno di questo viaggio è determinato dal fatto che si pedala quasi interamente in quota (tra i 3500m ai 4200m). L’esperienza e la conoscenza del percorso ci hanno insegnato a gestire al meglio la situazione. Tappe pedalate a ritmi tranquilli e dislivelli graduati aiuteranno e garantiranno una buona acclimatazione

Temperature: potranno oscillare tra i 5° e i 25°C

Bicicletta: consigliamo una MTB con gomme scorrevoli. In questo viaggio per imballare le bici potranno essere usati esclusivamente cartoni o borse morbide completamente piegabili.Gli scatoloni verranno eliminati a La Paz e potrete riacquistarli a Cusco presso un negozio di bici,previa prenotazione.

Per info su imballaggio bici, clicca qui.

Bagaglio: per questioni di praticità sarà opportuno avere lo stretto necessario in un unico bagaglio e di misure ragionevoli. E’ inutile portare troppe cose;durante il viaggio ci sarà la possibilità di lavare gli indumenti. Mezzo di assistenza:furgone con portabici. Trasporterà i bagagli ed eventualmente le persone che ne avranno bisogno.

Accompagnatori: Mariano Lorefice e un collaboratore.

Documenti/Visti/Moneta: PASSAPORTO con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell'ingresso. Nessun visto. La moneta è il Bolivianos (BOB) Vaccinazioni e Certificati:Nessuna vaccinazione obbligatoria, per informazioni relative alle vaccinazioni consigliate vi preghiamo di consultare il sito www.viaggiaresicuri.it Noi consigliamo, in ogni caso, di essere coperti da antitetanica. Poiché si tratta di un viaggio in alta quota, richiediamo obbligatoriamente un certificato medico di idoneità fisica.

Gruppo minimo: 8 persone.

Programma e itinerario:  
1° giorno - La Paz (3500mslm):
Incontro in hotel, cena e presentazione del programma.
Pernottamento: hotel

2° giorno - La Paz (3500mslm):
Giro in città a piedi tra vicoli e mercati. Sarà un modo interessante per approcciarsi alla gente, e alla cultura andina e dare al nostro corpo la possibilità di iniziare una buona l’acclimatazione.
Cena libera.
Pernottamento: hotel

3° giorno - Coroico (Yolosa)- Discesa alle "yungas":
Trasferimento in mezzo di un oretta per raggiungere il passo de "La Cumbre" dove, dopo aver scaricato le biciclette ed esserci ben coperti inizieremo la mitica “discesa della morte” Conosciuta come la discesa più pericolosa del mondo ma in realtà, se facciamo un discorso puramente tecnico, non lo è. Essendo comunque una discesa di 65 km che inizia a 4700 m e finisce a 1200 m,richiede impegno,attenzione e buona gestione della bici. La pericolosità sta negli incredibili baratri che fiancheggiano la strada,bisogna quindi scendere con cautela. Rispetto a qualche anno fa la discesa è più sicura perché il traffico pesante non transita più su questa strada rimane comunque la regola della precedenza per chi sale e l’obbligo per noi che scendiamo di spostarci a sinistra se incontriamo un mezzo. Il cambiamento di scenari durante il percorso e l’inevitabile adrenalina la rendono una discesa veramente “unica”.
Pedalata: 65 km ( 40 di sterrato e 25 di asfalto)
Dislivello: -3500 + 80
Pernottamento: hotel a La Paz

4° giorno - Copacabana:
Trasferimento in mezzo (1 h e 30) a Tiquina sulle rive del Lago Titicaca. Un breve trasferimento in barca ci porterà sull’altra sponda.
Il percorso interamente asfaltato ci regalerà viste spettacolari del Lago Titicaca e della Cordilliera Real.Prima di entrare a Copacabana supereremo un piccolo passo di 4260 m e in discesa arriveremo alla cittadina.

Pedalata: 45 km (asfalto)
Dislivello: +520 -500
Alloggio: hotel

5° giorno - Copacabana-penisola di Yampupata:
Pedaleremo 17 km di sterrato ondulato lungo la penisola Yampupata, attraverseremo piccolissimi abitati rurali sempre con la vista del lago e raggiungeremo un piccolo porticciolo isolato. Da lì in barca faremo un escursione all’isola del sol. Rientro con il furgone o per chi desidera in bicicletta.
Pedalata: 35 km (sterrato)
Dislivello: + 320 - 300
Alloggio: hotel a Copacabana

6° giorno - Puno (3850m):
12 km di pedalata ci porteranno alla frontiera Peruviana. Continueremo poi bordando il lago Titicata e avremo modo di ammirare suggestive scene di vita agricola. Breve trasferimento in furgone per raggiungere la cittadina di Puno.
Pedalata: 100 km (asfalto)
Dislivello: +550 -550
Cena libera.
Pernottamento: hotel

7° giorno - Isola degli Uros -Ayaviri (3900m):
In mattinata, con un’escursione guidata,andremo in barca all’isola degli Uros e potremo vedere come questa etnia costruisce le isole e le imbarcazioni utilizzando canne di totora. Nel pomeriggio, spostamento con il mezzo per uscire dalla cittadina e una pedalata di 75 km per raggiungere l’originale cittadina di Ayaviri.
Pedalata: 75 km (asfalto)
Dislivello: +150 -70
Pernottamento: hotel

8° giorno - Abra de la Raya - Cuzco (3400m):
Per tratti di pianura ci avvicineremo al passo Abra la Raya (70° km /4335 m), per chi desidererà ci sarà la possibilità di usare il mezzo di supporto, poi 40 km prevalentemente in discesa fino a Sicuani dove caricheremo le bici sul mezzo, in direzione Cuzco (130 km).
Pedalata: 110 km (asfalto)
Dislivello: - 810 + 470
Pernottamento: hotel

9° giorno - Cuzco (3400m): Giornata libera (per chi desidera, organizzeremo un’escursione guidata ai siti storici e archeologici della cittadina).
Pernottamento: hotel

10° giorno - Ollantaitambo (2800m):
Inizieremo la giornata con una corto transferimento (30`) per uscire da Cusco e raggiungere uno sterrato che ci porterà in bicicletta al caratteristico paese di Maras, saliremo poi verso il sito archeologico di Morai (3600m). Spettacolare la vista dei suoi anfiteatri infossati,luogo dove gli Inca sperimentavano vari tipi di coltivazioni.

Una bella discesa ci porterà alla deviazione per Ollantaitambo dove potremo visitare una fortezza e le rovine incaiche.
Pedalata: 52 km (46 km sterrato)
Dislivello: -1230 +350
Pernottamento: hotel

11° giorno - Ollantaitambo (2800mslm):
Visiteremo il paese  di Willoc e avremo modo di conoscere i caratteristici tessuti prodotti dai suoi abitanti con tecniche antiche.
Visiteremo le rovine preincaiche di Pumamarca, discenderemo a Ollantaitambo passando per Choquebamba con viste di bellissimi paesaggi.
Pedalata: 40 km circa ( percorso sterrato)
Dislivello: +950 / - 950
Pernottamento: Hotel
Cena libera.

12° giorno - Santa Teresa (1700mslm):
Trasferimento in mezzo al passo Abra Malaga (4315 mslm) poi in bici per una spettacolare discesa in asfalto (70 km e 3000 m circa di dislivello) per raggiungeremo il villaggio di Santa Maria (1240mslm).
Costeggeremo il fiume S.Teresa per un cammino a strapiombo e spettacolari viste che ci porterà al singolare paese di Santa Teresa.
Pedalata: 95 km ( 25 km di terra) 
Dislivello: - 3400 /+ 950
Pernottamento: Pensione

13° giorno - Rovine di Machu Picchu (2400 mslm):
Sveglia all’alba! Breve spostamento in mezzo per raggiungere il punto dove inizieremo la nostra camminata. Percorreremo alcuni chilometri su una vecchia ferrovia abbandonata vicino al fiume Urubamba e una volta raggiunto il km 10 (1980 m) devieremo per il ripido sentiero di pietra che ci porterà all’ingresso della Mitica Machu Picchu (2400mslm). La vista della città è sempre un momento particolare, i precipizi che la circondano, la vegetazione e le nebbie che ogni tanto appaiono, la rendono magica, come fosse sospesa. Se la quantità dei visitatori ce lo permetterà ci sarà la possibilità di salire la Cima di Wayna Picchu (2700m) e vedere il sito da un’altra prospettiva.
Scenderemo al paese di Aguas Calientes ( circa 6 km), dove prenderemo il treno per tornare a Ollantaitambo e poi con un trasferimanteo a Pisac.
Dislivello: +750 -700
Pernottamento: hotel a Pisac

14°giorno - Cuzco (3400mslm):

L’ultimo sforzo lo faremo sulla salita che percorre la valle Sagrada degli Inca . Scorci stupendi sulla valle ci accompagneranno verso la meta finale,come pure alcuni coloratissimi mercati artigianali traboccanti di colore e la vista di alcuni siti archeologici come Sacsayhuaman.
Arriveremo a Cusco nel primissimo pomeriggio, avremo quindi tempo per goderci ancora un pò questa splendida cittadina.
Cena di saluto.
Pedalata: 35 km
Dislivello: +870 -420
Pernottamento: hotel a Cuzco.

 

 

 

 

 

 

 

 

Prezzo:  2.500 euro

Il costo non include il volo aereo.

Modalità di pagamento: dopo l’inscrizione al viaggio tramite l’apposita scheda, si richiede il pagamento tramite bonifico della caparra (30% del costo totale) e il saldo finale 30 giorni prima della data inizio viaggio. In caso di rinuncia al viaggio le penalità che verranno adottate sono riportate sul sito, alla voce info/prenotazioni. Altre modalità di pagamento verranno concordate con l’organizzazione.

Voli aerei: Per informazioni e prenotazioni voli consigliamo di rivolgervi a Paolo presso l’agenzia Cts Youth Point Desenzano (email: desenzano@cts.it),piazza Einaudi, 8 25015 Desenzano del Garda (Bs) tel. 030 9142268 - fax 030 9125521 – Informazioni sul CTS,clicca qui. Il CTS, inoltre, per un accordo con Europe Assistance propone polizze assicurative a prezzo agevolato.


    Il servizio include:
  • Pernottamenti in hotel,ostello,pensioni.
  • cene, pranzi che potranno essere costituiti da sandwich, frutta o piatto semplice in osterie locali. Rifornimenti durante la giornata a base di alimenti energetici, frutta e acqua
  • Visita alI’isola del Sole e degli Uros.
  • ingresso alle rovine di Machu Picchu.
  • Treno da Aguas Calientes a Ollantaitambo
  • Assistenza meccanica.

    NON include:
  • cibo nei giorni liberi e dove citato nel programma
  • escursioni facoltative.
  • Escursione a Wayna Picchu
  • Bevande alcoliche e bibite.
  • Mance

    Materiale:
  • Bicicletta mountain bike robusta. Revisionata accuratamente prima del viaggio.
  • Kit manutenzione (2 camere ad aria - pompetta).
  • Casco (obbligatorio).
  • Borraccia e/o camelbag.
  • Zainetto o borsetta da bici (per materiali a pronto uso: giubbino... macchina foto... ecc...).
  • Scarpe per pedalare e una scarpa robusta per i trekking.
  • Sacco lenzuolo.
  • Occhiali da sole.
  • Filtro solare e labiale.
  • Medicine personali

Per questo viaggio Mariano può noleggiare mountain bike (solo alcune misure).
    Abbigliamento: (durante il viaggio ci sarà la possibilità di lavare gli indumenti)
  • Pantaloncini da bici corti e lunghi.
  • Manicotti e gambali.
  • Maglietta sintetica, manica lunga e corta.
  • Giubbino antivento con e senza maniche.
  • Pile o maglione.
  • Calze sintetiche e di lana.
  • Berretta, guanti e paracollo.
  • Giacca / pantaloni impermeabili per la pioggia.
  • Copriscarpe.
  • Scarpe sportive di ricambio.
  • Abbigliamento sportivo per tempo libero.
  • Cappellino / bandana.

Vaccinazioni: per informazioni relative alle vacciniazioni consigliate vi preghiamo di consultare il sito www.viaggiaresicuri.it. Noi consigliamo, in ogni caso, di essere coperti da antitetanica.


Per ulteriori informazioni: scrivere a Mariano Lorefice a infoitalia@patagonia-biking.com o telefonare ad Agnese 030-2629362 (Brescia).

Se questo viaggio o spedizione in mountain bike non è quello che ti aspettavi e stai cercando qualcosa di diverso (attività ed estensione), per favore consultaci per scoprire i nostri viaggi su misura.

viaggi in patagonia | viaggi nord ovest argentina | viaggi bolivia perù | viaggio mongolia | viaggio nepal tibet | viaggio pakistan | viaggio costarica
chi siamo | come sono i nostri viaggi | attrezzatura | domande frequenti | viaggi realizzati | foto viaggi | video viaggi
info e prenotazioni | date e prezzi | novità | flash-news

Patagonia Mountain Biking Expediciones
Tel/fax: 011 155-604-1404 | Dall'Italia: +54-9-11- 5604-1404 Buenos Aires, Argentina.
Per contatto in Italia, telefonare ad Agnese: 030-2629362 (Brescia)
e-mail: infoitalia@patagonia-biking.com web: http://www.patagonia-biking.com

Diseño y Desarrollo 1997 - 2005© Todos los derechos reservados
Prohibida su reproducción parcial o total sin la autorización de K2 webdesign o autor de las fotos
Todos los derechos Reservados - San Carlos de Bariloche