India del nord Kashmir e Ladakh

Hard

Un bellissimo itinerario che inizierà a Srinagar,capitale dello stato del Jammu e Kashmir,detta anche la “Venezia d’oriente” per le splendide house-boat sul lago Dal, si inoltrerà poi nella valle del Kashmir tra spettacolari viste di montagne mozzafiato e ghiacciai Himalayani.
Piccoli paesi in stile musulmano lascieranno spazio alla cultura tibetana con l’apparizione di paesini,monasteri appollaiati tra le rocce e oasi di verde smeraldo.Leh, capitale del Ladakh o “Piccolo Tibet”, tappa importante per le carovane che percorrevano la via della seta, ci accoglierà per un riposo prima di iniziare quelle che saranno le tappe più impegnative del nostro viaggio.
Passi come il Kardung La 5350mslm, Tanglang La 5330, Lachulung La (5100msnm)… ci troveranno già ben acclimatati e questo ci permetterà di godere delle belle viste dell’altipiano con paesaggi lunari e laghi cristallini.Molti saranno gli incontri con la gente del posto, con i monaci, ed è garantito che la loro disponibilità e semplicità ci lasceranno un bellissimo ricordo.
A ritmo lento, perchè questo sarà lo stile del viaggio, arriveremo nella cittadina di Manali,termine della nostra pedalata.Un giorno libero per conoscere i dintorni e preparare le bici per il rientro.
Breve volo da Chandigarh a Delhi e volo di rientro in Italia.

2 Jul 2013
Photos of the last travel in India del nord Kashmir e Ladakh

Contact us for the travel day plan

[email protected]

Password:

Delhi, Srinagar, Sonamarg, Drass, Kargil, Mulbeg, Lamayuru, Leh, Shey, Tiksey e Hemis, Rumtse ,Pang, Bharatpur , Darcha, Jispa e Gemur, Keylong, Manali, Delhi.

Zoji La (3530m), Namika-La (3780m), Photu-La (4090m), Kardung La (5360m), Taglang - La (5330 m), (Lachulung La (5100m), Nakee - La (4910m), Baralacha - La (4890 m.), Rohtang La (3980m)

1000 km ( piu del 50% su asfalto, spesso non in buone condizioni e sterrati). Il percorso si svolge tra i 1700 mslm e i 5350 mslm(la maggioranza del tempo sopra i 3000mslm)

Media-Alta. Alcuni tratti impegnativi.
L'impegno di questo viaggio è determinato principalmente dal fatto che si pedala quasi interamente in quota, il 90 % del percorso si svolge tra i 3000 e 5350mslm. La pianificazione accurata delle tappe giornaliere, permetterà di raggiungere una graduale acclimatazione e poter pedalare senza troppe difficoltà,ovviamente non mancherà la fatica,degli imprevisti,ma anche grandi emozioni.
I mezzi di supporto saranno disponibili per qualsiasi emergenza.
Il dislivello positivo di tutto il viaggio sarà di 15.000mt circa.
Nei tratti più impegnativi, la pendenza non supera il 6% ed il terreno è interamente transitabile.
Ci saranno tratti di sterrato, dove la pendenza arriverà al 12 %.
Si pedaleranno circa 6 ore al giorno e la media dei km giornalieri sarà di 85 km e una media di 1400 m di dislivello.

Nota: poichè si tratta di un viaggio in alta quota, richiediamo obbligatoriamente un certificato medico di idoneità fisica.

Molte sono le fonti informative sulle problematiche in alta montagana, noi vi consigliamo la lettura di un volumetto semplice, completo e ben scritto: "Salute in alta quota" di Jean-Paul Richalet, ed. ZetaBeta.

Può oscillare dai 5°C ai 30°C. pero in alta quota scenderà sotto 0°

Nei primi giorni di viaggio potremmo avere pioggia,come pure a fine viaggio nella zona di Manali essendo zone ancora soggette al periodo dei monsoni.

Ogni due/tre ore si faranno delle soste per rifornirsi di bevande e cibo e una lunga pausa per il pranzo. Il cibo verrà preparato dal nostro cuoco e dai suoi assistenti,alimenti vari e un pò tipici,ma sicuri.L’acqua in bottiglia.Le cene in ristoranti o preparate dall’equipe.

8 persone.

IMPORTANTE: essendo un viaggio che richiede lo svolgimento di varie pratiche(permessi e acquisto voli interni)sarà importante iscriversi al viaggio con largo anticipo in modo da garantire una buona organizzazione.

Il passaporto dovrà avere almeno 6 mesi di validità e 3 pagine libere.

Le pratiche per la richiesta del visto possono essere svolte personalmente oppure dall’agenzia che emette i voli per Delhi. Noi consigliamo di rivolgervi alla nostra agenzia di riferimento CTS viaggi di Desenzano. Trattandosi di viaggi di gruppo è preferibile che la biglietteria aerea sia emessa da un’unica organizzazione,questo per poter intervenire tempestivamente in caso di problematiche legate a variazione orari, scioperi, smarrimento bagagli. Inoltre il CTS ha prezzi agevolati con alcune compagnie assicurative.Il nostro referente è Paolo (email: [email protected])

nessuna vaccinazione obbligatoria.Per informazioni relative alle vaccinazioni consigliate vi preghiamo di consultare il sito www.viaggiaresicuri.it. Noi consigliamo, in ogni caso, di essere coperti da antitetanica.

  • La presenza di Mariano Lorefice (guida)
  • Volo interno (Chandigarh-Delhi)
  • Permessi per il Ladakh e Kashmir
  • Veicolo/i d'appoggio utilizzati per trasporto borse e in caso qualcuno necessiti...
  • Equipe locale composta da guida, cuoco, assistenti e autisti
  • Alloggiamenti in hotel,Guest house, campeggi
  • Tende per 2 persone (chi desidera dormire da solo deve munirsi di tenda propria)
  • Cibo e rifornimenti durante il percorso

  • Volo interno Delhi/Srinagar
  • Ticket per l'ingresso ai templi e musei
  • cibo nei giorni liberi ed escursioni facoltative.
  • Bevande alcoliche e bibite extra pasto.
  • Mancia di fine viaggio all'equipe locale
  • Tutto ciò che non è menzionato nel programma

  • Bicicletta mountain bike robusta. Revisionata accuratamente prima del viaggio.
  • Kit manutenzione (2 camere ad aria - pompetta).
  • Casco (obbligatorio).
  • Borraccia e/o camelbag.
  • Zainetto o borsetta da bici (per materiali a pronto uso: giubbino... macchina foto... ecc...).
  • Scarpe per pedalare e una scarpa robusta per i trekking.
  • Lampada frontale con pile di riserva.
  • Sacco lenzuolo.
  • Sacco a pelo (consigliamo un sacco a pelo con confort inferiore ai ai -5°c)
  • Cuscino gonfiabile
  • Tenda propria per chi vuole dormire da solo.
  • Occhiali.
  • Filtro solare e labiale alta protezione.
  • Medicine personali.