Turchia – capadocia soft

Easy

Da tempo pensavamo di proporre un viaggio tranquillo, in un luogo interessante, dove la partecipazione non fosse riservata solo ai “patiti” della bici, ma anche a quelle persone che amano pedalare senza troppo impegno e hanno voglia di una vacanza.

Per questi motivi abbiamo pensato alla Cappadocia e ad un paio di giorni a Istambul. La Cappadocia si trova nel cuore della Turchia, i suoi paesaggi sono splendidi, inusuali Gli scenari, costituiti da rocce di tufo vulcanico che erose dal tempo, hanno dato forma a enormi funghi, camini, creste disseminati da grotte-dimore. Il tutto, intercalato da angoli verdi coltivati a frutteti e orti.

Un’altra attrattiva singolare della Cappadocia, sono le città sotterranee. Alcune risalgono a 4000 anni fa,ne visiteremo una , quella di Kaymakli, una delle meglio conservate. Dedicheremo una giornata e una camminata alla valle di Ihlara per goderci la tranquillità e la “magia” di questo posto. Infine, concluderemo con una visita della capitale.

Istambul è interessante: il passato, testimoniato da edifici spettacolari (Moschea Blu, Aya sofia, Palazzo Topkapi….) si mescola al “nuovo”, al moderno in modo molto equilibrato rendendo così gradevole passeggiare per la città ed osservare la gente. Passeggeremo nei Bazar e lungo il Bosforo, ammireremo il ballo dei Dervisci, ma avremo anche modo di goderci un buon te e un Narghile,abbandonati su comodi cuscini in qualche angolo suggestivo.

16 Sep 2018
Photos of the last travel in Turchia – capadocia soft

Giorno 1:
Incontro in aeroporto a Istambul o direttamente all’aeroporto di Kaiseri (Cappadocia)
Trasferimento in pulmino e sistemazione in alloggio. montaggio bici e cena di incontro.
pernottamento: a Goreme o nelle vicinanze, in struttura tipica e di alto livello

Giorno 2:
Visita del Museo all’Aperto di Goreme: è un luogo molto interessante e dichiarato Patrimonio dell’Umanità.Il complesso è costituito da chiese, cappelle affrescate e monasteri Bizantini scavati nella roccia. Per apprezzare al meglio le origini di questo luogo verremo accompagnati da un amico che vive in zona e che ci coinvolgerà con racconti storici e aneddoti  del  luogo . Ci mostrerà inoltre angoli nascosti , chiese esclusive che non sono aperte al pubblico. Dopo l’escursione  culturale ci dedicheremo alla bicicletta.Pedaleremo la valle di Goreme e raggiungeremo il paese di Cavusin dove ci fermeremo per il pranzo.
Proseguiremo per il sito di Zelve e faremo una breve escursione.Pedalando avremo modo di ammirare dall’alto le suggestive formazioni rocciose che caratterizzano questa zona e man mano ci sposteremo verso il fondo  valle ci avvicineremo sempre più a queste torri rocciose tra coltivazioni di albicocchi e orti super curati.
Concluderemo la giornata con una interessante visita ai laboratori di ceramica di Avanos. Ritorno a Goreme.
Pedalata:  circa 40 km di cui 15 di sterrato e sentieri agevoli.
Pernottamento: a Goreme o nelle vicinanze, in struttura tipica  e di alto livello

Giorno 3:
Per chi desidererà provare la fantastica  esperienza di volare in mongolfiera non può perdersi questa opportunità in Cappadocia. Volare all’alba e ammirare dall’alto  le valli, i paesini arroccati su roccie di tufo tra guglie rosate e valli verdi ha dell’irreale. In genere il pacchetto  prevede  il trasferimento dall’hotel al luogo dove inizia il volo alle prime luci del mattino, un’ora abbondante di volo, un brindisi sfizioso con l’equipe dell’organizzazione e il rientro in hotel.I costi partono da un minimo di 150 euro.In tarda mattinata inforcheremo la bicicletta e raggiungeremo il paese di Uchisar passando per la valle bianca.
Continueremo in direzione Ortahisar, visibile da lontano per la sua famos rocca, Urgup e la Camel Rock così denominata per la forma della roccia. Ripasseremo per Zelve e a seguire Goreme.
Pedalata:  50 km di cui 11 di sterrato.
Pernottamento: a Goreme o nelle vicinanze, in struttura tipica  e di alto livello

Giorno 4: 
Trasferimento in pulmino alla città sotterranea di Kaymakli. Una guida locale che parla italiano ci guiderà per meandri e cunicoli e ci riporterà al tempo degli Ittiti spiegandoci la storia e le caratteristiche di questa città e dei suoi ingegnosi abitanti. Pranzeremo a Derinkuyu. Nel pomeriggio per chi desidererà, ci sarà la possibilità di pedalare fino al paese di Ilhara. Diversamente si potrà usufruire del mezzo di supporto. Il paesaggio  sarà molto diverso da quello precedente,ma sempre interessante e suggestivo.
Pedalata: circa 55 km di asfalto.
Pernotteremo a Ilhara in una pensione tipica.

Giorno 5:
Trekking nella Valle di Ilhara: camminata tranquilla e senza dislivelli della durata di 5/6 ore.
Seguiremo il corso del torrente Melendiz per facili sentieri ombreggiati e ci gusteremo la tranquillità di questa oasi verdissima piena di antiche ruderi di chiese decorate da esplorare. Una gradevole camminata tra alberi e canti di uccelli. Concluderemo il percorso a Selime con la visita (facoltativa) al suo monastero.
Rientro in mezzo all’albergo di Ilhara per prelevare i bagagli. Con un breve trasferimento (14 km) raggiungeremo il caratteristico paese di Guzelyurt .
Pernottamento: in un singolare hotel  all’interno di un antico monastero

Giorno 6:
Breve trasferimento in pulmino fino a raggiungere il paese di Guzeloz e poi in sella, per una gradevole pedalata. Il percorso è decisamente interessante, raggiungeremo il viallaggio di Mustafapasa e ci fermeremo per una visita. Mustafapasa era un insediamento greco-ottomano e tutt’ora conserva belle dimore scavate nella pietra e diverse chiese rupestri.
Ritorneremo a Goreme.
Pedalata: circa 50 km . Prevalentemente di asfalto e tratti di sterrato
Pernottamento: a Goreme o vicinanze nello stesso hotel dei primi giorni

Giorno 7:
Trasferimento in pulmino a Kaiseri e volo per Istambul.
Trasferimento in mezzo all’Hotel
Struttureremo sul posto e insieme come organizzare le varie visite ai monumenti più importanti di Istambul (moschea blù, museo di Aya Sofya , Gran Bazar, Bosforo)
Pernottamento:  Hotel in una zona vicino al centro antico della città.
Cena libera

Giorno 8:
Giornata libera per conoscere ulteriormente le bellezze della città.
Pernottamento: Hotel in centro

Giorno 9:
Colazione e saluti

E' un viaggio che non richiede molto impegno. I percorsi in bicicletta presentano dei saliscendi, ma il basso kilometraggio fa sì che siano alla portata di molti. Alcuni tratti di percorso che si svolgeranno all'interno di piccole valli presenteranno tratti di sentiero con alcuni passaggi tecnici ,sarà necessario scendere dalla bici per superarli. Il mezzo di supporto seguirà i ciclisti esclusivamente su percorsi di asfalto.

Nel periodo primaverile in linea di massima le temperature spazieranno dai 15° ai 25° gradi. Le valli in questo periodo sono particolarmente verdi e suggestive per la fioritura delle piante da frutto. Nel periodo estivo le temperature aumentano,tuttavia il caldo secco è sopportabile.

I giorni in cui si pedalerà saranno complessivamente 4. E' consigliabile una MTB ben revisionata e con gomme semi slik. Per chi non avrà voglia di portare la propria bicicletta, ci sarà la possibilità di noleggiarla in loco.

Durante le pedalate si usufruirà di soste per ricarcare le energia e saranno a base di frutta e alimenti energetici. Non mancheranno le occasioni per bere un te o un buon caffè turco in qualche tipico bar tra morbidi cuscini e Narghilè . I pranzi saranno a base di alimenti semplici e tipici. Le cene in ristoranti della zona. E' sempre opportuno avere qualche barretta in caso di immedata necessità di energia.

8 persone.

  • La presenza di Mariano lorefice e altre guide se il numero dei partecipanti lo consentirà.
  • Veicolo/i d'appoggio.
  • Assistenza meccanica.
  • Pernottamenti in hotel.
  • Cibo e rifornimenti durante il percorso.
  • Volo aereo da Istambul a Kaiseri e viceversa.
  • Transfer dall'aeroporto di Kaiseri all'hotel e viceversa
  • Trasferimento dall'aeroporto di Istambul all'hotel in centro città.

  • Ticket per l'ingresso ai parchi e musei (se non diversamente specificato).
  • Cene libere / cibo nei giorni liberi ed escursioni facoltative.
  • Bevande alcoliche e bibite extra pasto.
  • Volo in mongolfiera (facoltativo).
  • Noleggio bicicletta
  • trasferimento dall'hotel di Istambul all'aeroporto il giorno del rientro

  • Pantaloncini da bici e magliette.
  • Giubbino antivento con e senza maniche.
  • Pile leggero.
  • Calze.
  • Guanti corti da bici.
  • Scarpe sportive per il trekking.
  • Cappellino/bandana.
  • Abbigliamento sportivo per tempo libero
  • zainetto per trekking.