LAGO TITICACA E SALAR DE UYUNI: con salita a 2 vulcani (Tunupa e Licancabur) e lagune della Riserva Fernando de Avaroa.

(Viaggio di 8 giorno con estensione a 14 giorni)

Un viaggio che ci permetterà di conoscere i tesori della Bolivia e paesaggi unici al mondo.
Si tratta di un viaggio misto ciclo-trekking, di impegno misurato, con tappe tranquille che permetteranno un corretto acclimatamento. (I partecipanti possono anche scegliere di fare solo le tappe in bicicletta o trekking)

Faremo una discesa nella giungla dello yungas, una passeggiata attraverso l’isola del sole, trekking al vulcano Tunupa con la vista spettacolare della distesa di sale e il giro in bicicletta del Salar de Uyuni, una “esperienza da un altro pianeta”

Estensione alla Laguna Colorada e al vulcano Licancabur (14 giorni)

conoscere la meravigliosa Riserva Fernando de Avaroa con le sue lagune e paesaggi surreali.

1° giorno – La Paz (3500mslm):
Incontro in hotel, cena e presentazione del programma.
Pernottamento: hotel

2° giorno – Coroico (Yolosa)- Discesa alle yungas “Bajada de la Muerte”:

Trasferimento in mezzo di un oretta per raggiungere il passo de “La Cumbre” dove, dopo aver scaricato le biciclette ed esserci ben coperti inizieremo la mitica “discesa della morte” Conosciuta come la discesa più pericolosa del mondo ma in realtà, se facciamo un discorso puramente tecnico, non lo è. Essendo comunque una discesa di 65 km che inizia a 4700 m e finisce a 1200 m,richiede impegno,attenzione e buona gestione della bici. La pericolosità sta negli incredibili baratri che fiancheggiano la strada,bisogna quindi scendere con cautela. Rispetto a qualche anno fa la discesa è più sicura perché il traffico pesante non transita più su questa strada rimane comunque la regola della precedenza per chi sale e l’obbligo per noi che scendiamo di spostarci a sinistra se incontriamo un mezzo. Il cambiamento di scenari durante il percorso e l’inevitabile adrenalina la rendono una discesa veramente “unica”.
Pedalata: 65 km ( 40 di sterrato e 25 di asfalto)
Dislivello: -3500 + 80
Pernottamento: hotel a La Paz

3° giorno – Copacabana:

Trasferimento in mezzo (1 h e 30) a Tiquina sulle rive del Lago Titicaca. Un breve trasferimento in barca ci porterà sull’altra sponda.
Il percorso interamente asfaltato ci regalerà viste spettacolari del Lago Titicaca e della Cordilliera Real.Prima di entrare a Copacabana supereremo un piccolo passo di 4260 m e in discesa arriveremo alla cittadina.
Pedalata: 45 km (asfalto)
Dislivello: +520 -500
Alloggio: hotel

4° giorno – Copacabana-penisola di Yampupata:

Pedaleremo 17 km di sterrato ondulato lungo la penisola Yampupata, attraverseremo piccolissimi abitati rurali sempre con la vista del lago e raggiungeremo un piccolo porticciolo isolato. Da lì in barca faremo un escursione all’isola del sol. Rientro con il furgone o per chi desidera in bicicletta.
Pedalata: 35 km (sterrato)
Dislivello: + 320 – 300
Alloggio: hotel a Copacabana.

5 ° giorno Oruro:
Faremo un breve trekking al mattino e pedaleremo per circa 40 km,  per le coline, vicine al lago. Trasferimento nella città di Oruro.
Pedalata: 40 km
Dislivello: + 400 – 400 del lago Titicaca.
Alloggio: hotel

6 ° giorno – Tahua (3665 msnm), sul Salar de Uyuni:
Trasferimento mattutino Attraverseremo diverse paesi, Garci Mendoza e gli omonimi salini. Dormiremo sul bordo del Salar de Uyuni e ai piedi del vulcano Tunupa.
Pedalata: 45 km.
Pernottamento: Hotel di sale.

7 ° giorno – Salita al vulcano Tunupa (opzionale)
Passeggiata nei dintorni della distesa di sale. Effettueremo un breve trasferimento di avvicinamento e poi un trekking, di circa 2,30 ore, ad una delle vette del vulcano Tunupa (5320), per apprezzare dalle sue alture, un panorama incomparabile. Chi vuole può riposare. Pomeriggio libero, con possibilità di pedalare nelle saline e apprezzare la fauna
Pedalata o trekking di 4 ore.
Pernottamento: Hotel

8° giorno – Uyuni (3700 mslm):
Attraversamento della distesa di sale di Uyuni, sosta al km 45, sull’isola di Inca Huasi, riserva di flora e fauna. Proseguiremo per altri 55 km, attraverso il più grande deserto di sale del pianeta, dove il fascino dello spazio e della libertà si combinano magicamente.Trasferimento alla città di Uyuni.. Cena di saluto
Pedalata: 100 km.
Pernottamento: albergo.

Giorno 9: Colazione e fine:
Il ritorno da Uyuni a La Paz e paese di origine può essere effettuato in aereo tenendo conto che ci sono diversi voli giornalieri che collegano Uyuni con La Paz (40 minuti)

Estensione al vulcano Licancabur:

9°giorno – San Juan (3700 mslm):
Percorreremo una valle con popolazioni dedite alla coltivazione della quinoa e del bestiame.
Pedalata: 50 km.
Dislivello: + 500m –450m.
Pernottamento: albergo.

10° giorno – Laguna Hedionda (4150):
salita fino a raggiungere Laguna Hedionda, dove sicuramente apprezzeremo un gran numero di fenicotteri.
Pedalata: 75 km.
Dislivello + 900m -300m.
Pernottamento: tenda con possibilità di albergo.

11° giorno- Laguna Colorada (4300 mslm):
Al km 30 raggiungeremo i 4650 mslm. Attraverseremo il Deserto dei Siloli, con alcuni tratti sabbiosi e al km 65 (circa), troveremo l’”albero di pietra”. Alla fine, arriveremo alla meraviglia naturale della Laguna Colorada, dove vivono migliaia di fenicotteri, all’interno della Riserva Nazionale della Fauna Andina Eduardo Abaroa.
Pedalata: 82 km.
Dislivello + 800m -650m.
Pernottamento: tenda con possibilità di ostello.

12° giorno – Termas de Polques (4400 mslm):
Al km 37, raggiungeremo i 4915 metri sul livello del mare e apprezzeremo i geyser di “Sol de Mañana”, scenderemo alle Termas de Polques, per goderci le sorgenti termali aperte in un paesaggio meraviglioso
Pedalata: 57 km.
Dislivello : + 715m – 600m.
Pernottamento: tenda con possibilità di albergo.

13 ° giorno – Salita al vulcano Licancabur (5970msnm):
Inizieremo a camminare, dopo un trasferimento, fino a raggiungere la vetta e il suo cono vulcanico con una laguna all’interno. Dalla cima si apprezzerà un bellissimo panorama, con le lagune verdi e bianche.
Trekking: circa 7 ore con 1.100 m di dislivello.
Pernottamento: hotel alle terme di Polques.

14° giorno
Prima colazione e trasferimento alla città di Uyuni. Il ritorno da Uyuni a La Paz e paese di origine può essere effettuato in aereo tenendo conto che ci sono diversi voli giornalieri che collegano Uyuni con La Paz (40 minuti)

"Bajada de la Muerte" (La Paz, Bolivia).
Lago Titicaca e Isla del Sol. Oruro. Salinas de Garci Mendonza.
Cuce del Salar de Uyuni (la più grande distesa di sale del mondo).
Salita al vulcano Tunupa (5350msnm), "balcone spettacolare del salar". Isola Inca Huasi, Laguna Hedionda, Deserto di Silioli, Laguna Colorada, Riserva Nazionale della Fauna Andina Eduardo Abaroa, Laguna Verde, Laguna Blanca, Vulcano Licancabur (5970msnm). San Pedro de Atacama, icona del deserto di Atacama e dei suoi "paesaggi lunari".

Variante corta: 300 km di pedalata. Trekking: circa 20 km. Vengono effettuati circa 650 km di transfer, in automezzo, per collegare le località lontane.
Viaggio lungo: 600 km di pedalata, 95% a terra. Il percorso si svolge in quota, tra i 3.600 metri sul livello del mare e i 4.900 metri sul livello del mare. Con due lunghe discese fino a 1200 mslm e 2400 mslm. E nei trekking si raggiunge un massimo di 5970 mslm

Medio-alto, per svilupparsi in alta montagna.
Si tratta di un viaggio in cui i partecipanti potranno usufruire del servizio e scegliere di pedalare l'intero percorso, facendo il trekking in alta montagna o anche, utilizzando i mezzi di supporto, per riposarsi quando ne hanno bisogno.

Può variare da -5°C (di notte) a 25°C.

Mountain bike o gravel, con pneumatici per lo sterrato. previa verifica meccanica

  • 2 guide (Heber Orona, Mariano Lorefice e un autista locale)
  • Minibus assistenza privata e veicolo 4x4.
  • Vitto e alloggio indicati nel programma Tutti i trasferimenti da La Paz

  • biglietto aereo
  • Pasti nei giorni di riposo.
  • escursioni alternative
  • entrate a parchi e siti archeologici
  • mance ed extra

  • Mance e extra
  • Bicicletta mountain bike robusta. Revisionata accuratamente prima del viaggio
  • Kit manutenzione (2 camere ad aria - pompa)
  • Casco (obbligatorio)
  • 2 Borracce e/o camelbag
  • Zainetto o borsetta da bici obbligatorio. (per materiali pronto uso: giubbino... macchina foto... ecc...)
  • Scarpe per pedalare
  • Occhiali alta protezione
  • Filtro solare e labiale
  • Salviettine umide (per i giorni in campeggio libero)
  • Medicine personali
  • Sacco lenzuolo
  • Sacco a pelo comfort -5C°

  • Pantaloncini da bici corti e lunghi
  • Manicotti e gambali
  • Maglietta sintetica, manica lunga e corta
  • Giubbino antivento con e senza maniche
  • Pile o maglione
  • Piumino
  • Calze sintetiche e di lana
  • Berretta, guanti e paracollo
  • Giacca / pantaloni impermeabili per la pioggia e antivento
  • Copri scarpe
  • Abbigliamento sportivo per tempo libero
  • Cappellino / bandana