Traversata delle Ande: dai fiordi Cileni ai laghi Andini

Medium

questa attraversata è unica nel suo genere. Inizia  dall’oceano pacifico in Cile con la visita alla  tanto narrata isola di Chiloè, con  splendide viste del fiordo Reloncavi e di alcuni vulcani, continua poi con l’ascesa al passo Puyehue (1350 m) con le sue cime innevate e si conclude con la terra dei sette laghi nei parchi nazionali Nahuel-haupi e Lanin, senza dubbio una delle zone lacustri più suggestive della Patagonia.

In queste zone la natura riesce ancora a dare il meglio di sè regalando scenari sorprendenti e sensazioni uniche.

1 Dec 2014
Photos of the last travel in Traversata delle Ande: dai fiordi Cileni ai laghi Andini

Contact us for the travel day plan

[email protected]

Password:

Chile: Puerto Montt, Isla de Chiloe, Estuario del Reloncavi (O.Pacifico). Puelo, Ralun, Lago Llanquihue, Ensenada, PN. Perez Rosales, Lago Puyehue, Aguas Calientes (termas), Paso Puyehue (1.350mt). Argentina: Villa La Angostura, (Parque Nacional los Arrayanes, PN Nahuel Huapi y PN Lanin), “Camino de los Siete Lagos”, San Martin de los Andes, La Meliquina, Paso Cordoba (1300mt), Confluencia, Rio Limay, S.C de Bariloche.

600 km.

600 chilometri. (400 asfalto + 200 sterrato). in 6 giorni di pedalata + 1 giorno di riposo con escursioni alternative. Una media giornaliera di 100 km con diverse soste; mangiare, scattare foto e riprendere le forze. Il percorso è ondulato, con una media di 800 metri di dislivello per tappa.
Ci sono possibilità di pioggia e cambiamenti climatici, è importante essere ben attrezzati. Il furgone assistenza sarà sempre vicino ai ciclisti. Chi si stanca o vuole può utilizzare il veicolo di appoggio.

Può variare tra 5ºC e 25ºC. La sensazione termica può essere notevolmente ridotta dall'influenza del forte vento.
Ci sono possibilità di pioggia e cambiamenti climatici, è importante essere ben attrezzati.

Consigliamo una MTB con gomme scorrevoli (semislik) o bici gravel con copertoni di 700x 40. Si consiglia un attento controllo meccanico prima del viaggio.
Kit di riparazione: due camere d'aria, chiavi a brugola e una piccola pompa.
Casco. Luci.
Borraccia o zainetto per l'acqua (Camelback).
Non c'è bisogno di borse. Ti consigliamo portare una piccola borsetta(sotto manubrio) o un piccolo, zaino per trasportare; un vestito di ricambio o una giacca a vento, una barretta energetica e la tua macchina fotografica.

- Servizio personalizzato e attenzione per piccoli gruppi di un massimo di 8 persone

- Veicolo/i d'appoggio che trasporta i bagagli è sempre vicino ai ciclisti in caso che vogliano salire o ci sia qualche emergenza.
Tutti i trasferimenti in mezzi privati.

- Pranzi e alimenti energetici (2 o 3 rifornimenti) durante le giornate di pedalata, serviti in posti spettacolari lungo il percorso. Potranno essere costituiti da: sandwich, tarte, empanadas, frutta barrette energetiche (naturali) e bibite fredde o calde. Acqua sempre a disposizione durante le tappe ciclistiche

- Cene, assaggiando i prodotti migliori della zona.

- Assistenza meccanica basica è 1 bici di ricambio (per gruppo), in caso di guasto.

Minimo 5 persone. Possibilità di farlo con meno persone a un costo maggiore. Per viaggi privati chiedere preventivo.

per informazioni relative alle vacciniazioni consigliate vi preghiamo di consultare il sito www.viaggiaresicuri.it. Noi consigliamo, in ogni caso, di essere coperti da antitetanica.

  • La presenza e l’esperienza di Mariano Lorefice, eventualmente supportato da guide della zona. (Mariano si è formato pedalando in Patagonia dal 1986 e condivide volentieri il meglio di questa terra dove è cresciuto)
  • servizio personalizzato e attenzione per piccoli gruppi di un massimo di 8 persone
  • Veicolo/i d'appoggio che trasporta i bagagli è sempre vicino ai ciclisti in caso che vogliano salire o ci sia qualche emergenza.
  • Tutti i trasferimenti in mezzi privati.
  • Pernottamenti in hotel (8 notti) o altre sistemazioni di buon livello.
  • cene, assaggiando i prodotti migliori della zona.
  • pranzi e alimenti energetici (2 o 3 rifornimenti) durante le giornate di pedalata, serviti in posti spettacolari lungo il percorso. Potranno essere costituiti da: sandwich, tarte, empanadas, frutta barrette energetiche (naturali) e bibite fredde o calde. Acqua sempre a disposizione durante le tappe ciclistiche
  • Assistenza meccanica basica è 1 bici di ricambio (per gruppo), in caso di guasto.

  • Ticket per l'ingresso ai parchi e musei (se non diversamente specificato).
  • cibo nei giorni liberi /cene libere ed escursioni facoltative.
  • Bevande alcoliche e bibite extra pasto.

  • Casco
  • occhiali di sole
  • lampada frontale
  • Roba per l’igiene e medicinali personali
  • Fazzoletti umidifinti. Protezione solare
  • Qualche barreta o cibo energetico
  • Borsa piccola sotto manubrio o zainetto per portare delle cose personali quando si pedala
  • Pantaloncini 1 o 2 + gambali o pantalone lungo
  • Maglietta a manica corta 1 o 2
  • 1Maglietta a maniche lunghe o manicotti
  • Maglia termica maniche lunghe come prima pelle
  • pile o piumino
  • 2 calze leggere e 1 paio pesanti
  • guanti per il freddo
  • paracollo e cappellino
  • scarpe da ciclismo o altre da usare sempre
  • sandali (opzionale)
  • asciugamani
  • Abbigliamento per la pioggia (Goretex ideale): giacca, pantalone, copri scarpe copri guanti. (ogni tre/quattro giorni ci sarà la possibilità di lavare gli indumenti)